Come centro reclutatore del RE-DUAL PCI Trial, l’ambulatorio di Prevenzione Secondaria dell’U.O. di Cardiologia Interventistica ed Emodinamica “A. Montinaro” dell’ospedale V.Fazzi di Lecce ha arruolato 7 pazienti affetti da fibrillazione atriale non valvolare e sottoposti a procedura di rivascolarizzazione miocardica per via percutanea con impianto di stent medicato, randomizzandoli a ricevere la duplice terapia costituita da un solo anticoagulante (Dabigatran 110 o 150 mg) e un solo antiaggregante, senza aspirina, come previsto dal protocollo RE-DUAL o la triplice standard consigliata dalle linee guida (warfarin e due antiaggreganti piastrinici). Dei pazienti in studio, solo uno ha sospeso la somministrazione di Dabigatran, ma nessuno ha presentato eventi emorragici maggiori o minori ne eventi trombotici. Pertanto i risultati della nostra esperienza clinica si allineano con quelli del trial. La duplice terapia ha dimostrato un profilo rischio – beneficio migliore rispetto alla triplice con warfarin, con riduzione significativa degli eventi emorragici a parità di quelli trombotici.

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account