La fibrillazione atriale è l’aritmia clinicamente rilevante di più frequente riscontro da parte del geriatra. La sua prevalenza predispone l’anziano ad un maggior rischio di stroke. D’altra parte la terapia anticoagulante riduce efficacemente il rischio di eventi cardioembiolici al prezzo di un aumento di eventi emorragici, soprattutto negli anziani fragili. I NOAC ed in modo particolare Edoxaban aprono nuove prospettive terapeutiche in questa popolazione spesso trascurata.

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account